Simone Viburni.

Effetto Von Restorff: 5 modi per distinguerti dalla concorrenza

Come applicare l’effetto Von Restorff per rendere memorabile il tuo Brand e differenziarti dalla concorrenza.

Indice dei contenuti

Introduzione

L’effetto Von Restorff, conosciuto anche come effetto dell’isolamento, è un principio fondamentale nel campo della psicologia cognitiva che può essere applicato con successo nel Design e e nel Marketing.
Questo effetto afferma che gli oggetti o gli elementi distintivi che si differenziano dal resto catturano maggiormente l’attenzione e sono più facilmente ricordati dalla mente umana.

Von Restroff

Il nome “Von Restorff” deriva dalla psicologa tedesca Hedwig Von Restorff, che ha condotto degli esperimenti negli anni ’30 del XX secolo per studiare la memoria e l’attenzione.
Durante questi studi, Hedwig Von Restorff ha notato che quando un oggetto si distingue in modo significativo dal resto, viene ricordato più facilmente rispetto agli altri elementi.

Nel contesto del marketing, l’applicazione dell’effetto Von Restorff è cruciale per catturare l’attenzione dei consumatori e per rendere memorabili i prodotti o i messaggi pubblicitari.

Vediamo 5 applicazioni pratiche che sfruttano questo principio per differenziarsi dalla concorrenza:

1. Colori e design distintivi

Utilizzare colori brillanti o un design unico può fare sì che un prodotto o un logo si distingua dalla concorrenza. Ad esempio, il logo giallo e rosso di McDonald’s è facilmente riconoscibile e si distingue tra gli altri loghi.

Il rosso e il giallo utilizzati nel logo di McDonald’s non sono solo colori accattivanti ma sono anche associati a emozioni e sensazioni specifiche. Il rosso è spesso associato all’energia, alla passione e all’appetito, mentre il giallo evoca gioia, felicità ed è un colore che attrae l’attenzione. Questi due colori insieme non solo creano un contrasto visivo forte ma anche stimolano le sensazioni e le emozioni dei consumatori.

Inoltre, il design stesso del logo, che consiste in un grande “M” giallo su uno sfondo rosso, è semplice, chiaro e facilmente identificabile anche da lontano. Questa semplicità e chiarezza contribuiscono alla sua efficacia nell’essere riconosciuto istantaneamente dai consumatori.

2. Slogan memorabili

Creare Payoff o Headline che si differenziano dal solito linguaggio di mercato può aiutare a catturare l’attenzione dei consumatori.
Ad esempio, “Just do it” di Nike è diventato iconico grazie alla sua semplicità e capacità di distinguersi.
La forza di “Just do it” risiede nella sua capacità di comunicare un messaggio motivazionale e universale in soli tre vocaboli.
Questa frase va oltre la mera promozione del prodotto o del marchio, infondendo un senso di determinazione, azione e determinazione personale. Incoraggia le persone a superare i propri limiti, a perseguire i propri obiettivi e a agire senza esitazioni.

3. Packaging distintivo

Il packaging di un prodotto può sfruttare colori, forme o materiali diversi per attirare l’attenzione dei consumatori sugli scaffali dei negozi. Un esempio può essere la bottiglia curva e distintiva della Coca-Cola.

Questa bottiglia è stata progettata nel 1915 da Earl R. Dean, un ingegnere della Root Glass Company. il suo intento era quello di differenziare la Coca-Cola dalla concorrenza e di renderla facilmente riconoscibile.
La forma curva si ispirava ad un chicco di cacao, rendendo il design della bottiglia non solo distintivo ma anche collegato alle origini dell’ingrediente chiave della bevanda.

4. Innovazione e originalità

Introdurre nuovi prodotti o servizi che si differenziano nettamente da quelli già presenti sul mercato può catturare l’interesse del pubblico.

Ad esempio, l’introduzione del primo iPhone ha rivoluzionato il settore della telefonia mobile grazie al suo design e alle sue funzionalità innovative.

Prima del suo debutto, i telefoni cellulari erano principalmente dispositivi per chiamate e messaggi testuali. L’iPhone ha introdotto un’interfaccia utente completamente nuova, basata sul touchscreen capacitivo e su un sistema operativo intuitivo (iOS), che ha reso la navigazione e l’utilizzo del dispositivo estremamente user-friendly.

5. Inserzioni pubblicitarie non convenzionali

Utilizzare strategie pubblicitarie insolite o non convenzionali può aiutare a distinguersi dalla massa.
Campagne pubblicitarie virali o Guerrilla Marketing sono esempi di approcci creativi che sfruttano l’effetto Von Restorff.

Un esempio significativo di inserzioni pubblicitarie non convenzionali che hanno sfruttato l’effetto Von Restorff è la campagna pubblicitaria della compagnia aerea low-cost Ryanair.

Una campagna pubblicitaria provocatoria e non convenzionale con uno slogan diretto e audace: “Ryanair. Le tariffe più basse. Dopotutto, chi si preoccupa della pubblicità?”.

Questa campagna ha preso di mira direttamente altre compagnie aeree e il loro utilizzo di budget considerevoli per la pubblicità, sfidando l’idea che le spese pubblicitarie si riflettano sui prezzi dei biglietti.

In Sintesi

L’effetto Von Restorff, applicato al marketing, rivela come differenziarsi dalla concorrenza sia uno dei fattori principali per catturare l’attenzione dei consumatori in un mercato sempre più affollato e competitivo.

Va comunque sottolineato che l’effetto Von Restorff non è una formula magica e che la distinzione da sola non garantisce il successo a lungo termine.
È cruciale che la differenziazione sia in linea con i valori del marchio, che il prodotto/servizio offerto sia di alta qualità e che si mantenga un impegno costante nell’innovazione e nell’adattamento alle esigenze del pubblico.

Se ti è piaciuto questo articolo e senti il bisogno di distinguerti, iscriviti alla newsletter e condividilo con chi si sente a suo agio nel seguire come un manuale, le convenzioni sociali.

Torna in alto